Il nuovo codice della crisi d’impresa: prevenire situazioni critiche con gli indici di allerta

Gestire il rischio d’impresa con il modulo Crisi d’impresa e Indici di bilancio di SAM ERP2 permette di adottare l’ “adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile” previsto nel nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza e di adottare la nuova prospettiva looking forward (prevenzione degli squilibri mediante indicatori early warning) al fine di intercettare in anticipo situazioni di crisi e tutelare la risanabilità e il rapido restart dell’impresa anziché ex-post.
I vantaggi principali: monitoraggio continuo e completo della situazione finanziaria, economica e patrimoniale, verifica e pianificazione strategica in ottica previsionale, totale integrazione con gli altri moduli dell’ERP come Previsione finanziaria, Bilanci e Controllo di Gestione per recuperare in automatico i dati di input degli indici, risposta ai requisiti di legge nazionale ed europea, con la garanzia di essere sempre allineati in caso di revisione o modifiche alla normativa, presenza di tutti i nuovi indicatori di allerta previsti dalla normativa, tra cui il DSCR (indice di bancabilità).
Migliorare la gestione e il monitoraggio dell’attività aziendale, promuovendo una nuova cultura della prevenzione della crisi, è possibile: perché non cogliere questa opportunità?

Data e ora
23 maggio 2024 | ore 11:00 – 12:30

Cosa imparerai

Partecipando al nostro webinar, avrai l’opportunità di approfondire:

  1. Il nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza: comprendi le nuove disposizioni normative e l’importanza di adottare un “adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile” per prevenire situazioni critiche nelle aziende.
  2. Gestione del rischio d’impresa con SAM ERP2: scopri come il modulo Crisi d’Impresa e Indici di Bilancio di SAM ERP2 può aiutarti a adottare una prospettiva di prevenzione delle crisi attraverso indicatori di allerta early warning, identificando e affrontando le situazioni di crisi in anticipo.
  3. I vantaggi del monitoraggio continuo e completo: apprendi i vantaggi di un monitoraggio costante della situazione finanziaria, economica e patrimoniale dell’azienda e come questo possa favorire una pianificazione strategica in ottica previsionale.
  4. Integrazione con altri moduli dell’ERP: scopri come il modulo Crisi d’Impresa e Indici di Bilancio si integra perfettamente con altri moduli dell’ERP, come la Previsione Finanziaria, i Bilanci e il Controllo di Gestione, per garantire una gestione efficace dei dati e una risposta ai requisiti normativi nazionali ed europei.
  5. Nuovi indicatori di allerta previsti: conosci i nuovi indicatori di allerta, tra cui il DSCR (indice di bancabilità), e comprendi come utilizzarli per valutare la salute finanziaria dell’azienda.

Perché partecipare al webinar

  • Migliora la gestione aziendale: scopri come migliorare il monitoraggio dell’attività aziendale e promuovere una cultura della prevenzione della crisi, garantendo una maggiore sicurezza e stabilità finanziaria.
  • Rispondi alle nuove esigenze normative: confrontati con le ultime normative nazionali ed europee e assicurati di essere sempre allineato e conforme alle disposizioni legali.
  • Cogli l’opportunità di miglioramento: approfitta di questa opportunità per implementare soluzioni avanzate e migliorare la gestione della tua azienda, garantendo la sua risanabilità e il suo rapido restart in caso di crisi.

 

Come partecipare
Compila il modulo di iscrizione per prenotare il tuo posto on line.
Dopo l’iscrizione riceverai la mail di conferma con il link e le istruzioni per accedere.

Il nuovo codice della crisi d’impresa: prevenire situazioni critiche con gli indici di allerta

23/5/202411:00 CEST1.5 ore
Gestire il rischio d’impresa con il modulo Crisi d'impresa e Indici di bilancio di SAM ERP2 permette di adottare l’ “adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile” previsto nel nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza e di adottare la nuova prospettiva looking forward (prevenzione degli squilibri mediante indicatori early warning) al fine di intercettare in anticipo situazioni di crisi e tutelare la risanabilità e il rapido restart dell’impresa anziché ex-post.
I vantaggi principali: monitoraggio continuo e completo della situazione finanziaria, economica e patrimoniale, verifica e pianificazione strategica in ottica previsionale, totale integrazione con gli altri moduli dell'ERP come Previsione finanziaria, Bilanci e Controllo di Gestione per recuperare in automatico i dati di input degli indici, risposta ai requisiti di legge nazionale ed europea, con la garanzia di essere sempre allineati in caso di revisione o modifiche alla normativa, presenza di tutti i nuovi indicatori di allerta previsti dalla normativa, tra cui il DSCR (indice di bancabilità).
Migliorare la gestione e il monitoraggio dell’attività aziendale, promuovendo una nuova cultura della prevenzione della crisi, è possibile: perché non cogliere questa opportunità?